“Andrea, mi formatti il pc? Non si avvia più!”
Che sistema vuoi?”
“Uindovs, naturale!”

 

E così… zac, disco di XP, installazione in corso… installato.
Al solito, il risultato out of the box è terribile: una desolazione senza limiti.

 

Comincio così ad installare il software. Invece di fermarmi ai soliti nomi “celebri” mi piazzo su Google e cerco… Cerco e trovo quello che volevo!

E così, dopo un paio di giorni di lavoro, sono fiero (?) di aver dato luce alla prima Windows box con software aggiuntivo al 100% open/GPL!

 

Lo so, non è Linux, ma intanto mi sono divertito (ho esagerato, ma era davvero una goduria 😀 ) ed ho imparato tantissimo.
Ecco un prospetto delle “sostituzioni”… A versioni proprietarie “pro” ho preferito quelle freeware, così non dite che imbroglio 😛
tabella

Tutti (o quasi) questi programmi sono disponibili anche per Linux. Chissà che, usa oggi, usa domani, l’amico decide di farsi formattare il PC un’ultima volta, prima di campare felice con una bella Slackware ^_*